rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca / Oltrefersina / Via Luigi Einaudi

I vandali non si fermano: incendiati altri bidoni dell'immondizia a Trento sud

Dopo il doppio raid che ieri ha causato ingenti danni al supermercato Conad di via Gramsci, i delinquenti tornano a colpire il quartiere Clarina

Un'altra notte, un altro gesto vandalico, identiche le modalità. A essere colpito è di nuovo il quartiere Clarina di Trento sud dove nella notte di mercoledì 2 marzo sono stati incendiati i cassonetti in via Luigi Einaudi e in via Marsala.

Raid vandalico Clarina-2

Lì accanto, in via Gramsci, verso le 3 della notte tra il 28 febbraio e il 1° marzo, dando fuoco ad altri cassonetti dell'immondizia, i vandali hanno devastato il supermercato Conad Margherita dove oggi si lavora senza sosta per riaprire l'attività già domani.

Poco prima, verso le 1.30 di notte, erano stati dati alle fiamme anche i cassonetti in via Volta, nel parco lì vicino. Le forze dell'ordine stanno cercando di risalire ai responsabili, ma dalle immagini delle telecamere presenti nel quartiere non è emerso nulla.

Sui fatti di questi giorni è intervenuto anche il sindaco di Trento Franco Ianeselli: "Definire questi episodi atti vandalici o considerarli bravate è riduttivo: qui si tratta di comportamenti molto gravi, che hanno conseguenze non solo sulle cose".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I vandali non si fermano: incendiati altri bidoni dell'immondizia a Trento sud

TrentoToday è in caricamento