rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Attualità

Inaugurato a Gardolo un nuovo condominio di housing sociale

Venticinque appartamenti con affitto ridotto del 30% rispetto al mercato

È stato inaugurato nella mattinata di lunedì 15 novembre il nuovo condominio realizzato grazie al Fondo Housing Sociale Trentino. La struttura di Trento, in via Bittanti a Gardolo, consentirà a tante famiglie di risolvere il problema della casa. I 25 nuovi appartamenti infatti, sono destinati alla locazione a canone moderato (cioè al 30% in meno rispetto al prezzo di mercato): un aiuto a quella fascia di popolazione che non ha la possibilità economica di accedere al libero mercato, ma contemporaneamente non ha i requisiti per usufruire dell'edilizia popolare.

Dall’inizio del 2015 il Fondo Housing Sociale Trentino ha completato 500 alloggi distribuiti in 23 iniziative, pari a oltre il 95% dei 516 appartamenti previsti e da destinare alla locazione calmierata a lungo termine. Sono infatti in corso di realizzazione ulteriori 16 alloggi nel comune di Arco. Gli appartamenti consegnati lunedì - alla presenza delle autorità locali - hanno diverse ampiezze, da 65 metri quadrati ad alloggi più ampi da oltre 100 metri quadrati, per rispondere alle esigenze dei diversi tipi di utenti, dalle famiglie più piccole a quelle più numerose, e sono tutti dotati di posto auto esterno.

Ad oggi sono stati assegnati 22 alloggi su 25: il Comune di Trento ha provveduto all’approvazione del bando e alla redazione delle graduatorie per la selezione degli inquilini, tra i soggetti aventi i requisiti previsti dalla legge provinciale 15 novembre 2005. Successivamente, il Comune di Trento e Coopcasa, il Gestore socio-immobiliare del Fondo, hanno seguito le famiglie nell’iter di visita e selezione degli alloggi, fornendo tutte le informazioni necessarie sulle caratteristiche tecniche e sulla conduzione dell’immobile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurato a Gardolo un nuovo condominio di housing sociale

TrentoToday è in caricamento