Sabato, 18 Settembre 2021
Attualità

Un Green pass unico per pubblico e privato

La certificazione dovrebbe coinvolgere i dipendenti della pubblica amministrazione e i lavoratori del settore privato

Il Governo è uscito diviso dai lavori di martedì 7 settembre, avvenuti alla Camera. La spaccatura all'interno della maggioranza è stata sancita dal dibattito sul decreto che riguarda il green pass. La Lega ha votato a favore di un emendamento di Fratelli d'Italia che chiedeva la cancellazione dell'obbligatorietà del certificato verde nei ristoranti, emendamento poi bocciato in Aula. L'esame del decreto di contrasto al Covid 19 riprenderà mercoledì mattina.

Il green pass unico per pubblico e privato

Procedono i lavori dei tecnici sul dl green pass, che potrebbe arrivare in Cdm già giovedì, dopo un passaggio, come di prassi, in cabina di regia per sciogliere i nodi rimasti sul tavolo. Il green pass, dovrebbe essere unico, e coinvolgere i dipendenti della pubblica amministrazione e i lavoratori del settore privato. Sul fronte tamponi gratuiti, tema caro alla Lega, questi dovrebbero essere previsti solo per alcune e risicate categorie. Stando almeno allo stato attuale, i tamponi gratuiti dovrebbero essere previsti solo per i lavoratori esentati dal vaccino per motivi di salute. 

Speranza: ''Il green pass sta funzionando''

Sul green pass è intervenuto anche il ministro della Salute, Roberto Speranza, ospite della prima puntata della nuova stagione di 'Di Martedi': "Il green pass è uno strumento che sta funzionando, la stragrande maggioranza delle persone lo conosce e lo ha scaricato. Gli esiti sono positivi e lo mostrano le multe fatte sui treni, che sono numeri banali rispetto al numero dei viaggiatori. È uno strumento che ci consente di abbassare notevolmente la possibilità di diffondere il contagio". 

Fonte: Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un Green pass unico per pubblico e privato

TrentoToday è in caricamento