rotate-mobile
L'avviso

Gelato Häagen-Dasz contaminato: i prodotti a rischio

Le tracce di una sostanza tossica sono state rilevate in alcune tipologie di prodotto. Il ministero della Salute ha pubblicato i richiami per rischio chimico con i riferimenti dei lotti: "Non consumateli"

Sono a rischio contaminazione alcune confezioni di gelato del noto marchio Häagen-Dasz. Potrebbero contenere tracce di 2-cloroetanolo (o cloridrina etilenica), una sostanza chimica tossica. Il ministero della Salute ha quindi richiamato quelle confezioni per rischio chimico. L'elenco dei prodotti che non devono essere consumati, ma che vanno riportati nel punto vendita.

  • BELGIAN CHOC 460 ML SCAD 18/03/23-19/03/23-14/04/23;
  • MACADAMIA 460 ML SCAD 04/04/23-08/04/23-15/04/23-16/04/23-22/04/23;
  • COOKIES 460 ML SCAD 27/03/23-12/04/23-21/04/23-22/04/23;
  • PRALINES 460MLSCAD 10/04/23
  • MACADAMIA 95 ML SCAD 16/03/23;
  • BELGIAN CHOC 95 ML SCAD 08/04/23:
  • CARAMEL ATTRACTION 4X95 ML SCAD 01/04/23
  • DUO BELGIAN CHOC&VANILLA 420 ML SCAD 15/04/23

Il richiamo del ministero della Salute 

Come spiega Today, sono tutti prodotti nello stabilimento francese indicato sulla confezione come "FR 62.817.030CE, a Tilloy Les Mofflaines".

Con il nome di 2-cloroetanolo o cloridrina etilenica, si indica un composto chimico che a temperatura ambiente si presenta come un liquido incolore. La cloridrina etilenica è la sostanza madre di molti importanti prodotti industriali. È un composto altamente tossico, la cui esposizione comporta danneggiamenti del sistema nervoso centrale, del sistema cardiovascolare, dei reni e del fegato.

Continua a leggere su TrentoToday.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gelato Häagen-Dasz contaminato: i prodotti a rischio

TrentoToday è in caricamento