rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Strade e viabilità / Alto Garda e Ledro

Gardesana orientale, tutto pronto per la riapertura

La Provincia comunica i dettagli sul ripristino della viabilità sulla statale

La strada statale della Gardesana orientale, chiusa dallo scorso 6 novembre per il rischio di frane con materiali instabili accumulati sul bordo della carreggiata, riaprirà lunedì 13. La notizia, che era già stata anticipata dal presidente Maurizio Fugatti, ora è ufficiale dopo la conferma attraverso il comunicato dell’ufficio stampa della provincia, che spiega come i lavori per il ripristino non abbiano sofferto ritardi o imprevisti. 

Una riapertura importante per i diversi comuni trentini che si affacciano sul lago di Garda: “Per mettere in sicurezza il tratto minacciato dalla frana, sono state realizzate barriere metalliche paramassi – si spiega nella nota -. Il servizio gestione strade della provincia pertanto conferma che la circolazione riprenderà regolarmente a doppio senso di marcia a partire da lunedì 13 novembre alle ore 5:00, in tempo utile per garantire il passaggio delle corse del trasporto pubblico locale sulla linea Riva del Garda - Torbole - Malcesine - Brenzone - Torri del Benaco - Garda e viceversa, secondo l'orario ordinario, già a partire dal primo mattino”. 

Nello stesso comunicato, la provincia annuncia che nella giornata di domenica 12 novembre ci saranno aggiornamenti anche sulla riapertura della galleria Dom che collega Riva del Garda e la val di Ledro: probabile che anche questo tratto di strada venga riaperto lo stesso giorno, ma solo con il senso unico alternato regolato da un semaforo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gardesana orientale, tutto pronto per la riapertura

TrentoToday è in caricamento