Il 'gambero killer' americano trovato in Trentino

L'animale rappresenta un temibile pericolo per l'ecosistema locale

Il gambero killer (foto Giovanni Villa)

Quello della foto è un esemplare di gambero rosso della Lousiana, Procambarus clarkii, che è stato ripreso qualche tempo fa al Lago di Lagolo, sul Monte Bondone. L'animale noto come 'gambero killer' rappresenta un temibile pericolo per l'ecosistema locale. 

Il gambero rappresenta una specie fortemente invasiva, sia per le dimensioni dei suoi esemplari che per le loro capacità riproduttive, molto più elevate di quelle delle specie di gamberi locali. A lanciare l'allarme l'ufficio caccia e pesca della provincia di Bolzano che segnala come la presenza del gambero americano sia sicuramente frutto dell'introduzione illegale da parte di persone che hanno svuotato i propri acquari. 

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

(Video Giovanni Villa)

Al momento per la Provincia di Trento quello del Monte Bandone è l'unico sito noto dove è stato avvistato il gambero, ma come fa notare Karol Tabarelli de Fatis, assistente tecnico scientifico al Muse, "la sua presenza lungo le rive venete del Benaco, non fa ben sperare per l'Alto Garda".


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paura per un grave incidente a Mattarello: pedone travolto mentre attraversa sulle strisce

  • Incidenti, si schianta con l'auto contro un muretto: morta mamma di quattro figli

  • Autovelox sulle strade trentine, ecco dove saranno a gennaio

  • Tragico incidente a Pampeago: si schianta fuori pista e muore

  • Incidente al Bus de Vela, traffico bloccato ed ambulanze sul posto

  • San Giovanni di Fassa, guida ubriaco l'auto di un altro: patente sospesa per due anni

Torna su
TrentoToday è in caricamento