menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frana a Tempesta: ancora chiusa la Gardesana orientale, unico collegamento tra Garda trentino e veronese

Prorogata l'ordinanza fino al 12 febbraio, per chi dovesse muoversi per motivi di lavoro, salute o altre necessità c'è il servizio di navigazione

Resterà chiusa per altri 10 giorni, fino al 12 febbraio 2021, la Gardesana orientale, interrotta al confine tra le province di Trento e Verona per una frana il 2 gennaio scorso. Le operazioni di ripristino sono lunghe e complesse. Il sindaco di Nago-Torbole ha rinnovato l'ordinanza che prevede il divieto di transito sulla strada in località Tempesta, unico collegamento viabilistico sulla riva orientale del lago. Per i lavoratori pendolari e per chi dovesse muoversi tra le due regioni, sempre per questioni di necessità fino al 15 febbraio come previsto dalle disposizioni del Governo, è stato attivato un servizio di navigazione (qui gli orari) che collega Riva del Garda a Malcesine. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Trento usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rischia la zona rossa? 

Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Bollettino coronavirus: 4 decessi, oltre 300 nuovi casi

  • Attualità

    Incendio di Rovereto, circa 30 le persone evacuate e assistite

  • Attualità

    Focolaio San Bartolomeo, in isolamento 242 persone

  • Cronaca

    Infortunio sul lavoro: giovane elitrasportato in ospedale

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento