Piazza Duomo: "liberato" dalle impalcature il Nettuno, simbolo della città

lavori terminati in tempo per l'Avvento, restituito alla città uno dei monumenti simbolo

Torna il Nettuno in piazza Duomo. Nella mattinata di lunedì 16 novembre le maestranze hanno iniziato la rimozione dei ponteggi e delle reti che hanno coperto la statua e la fontana per tutto il tempo del restauro. L'obiettivo era quello di restituire il monumento alla città entro fine anno, ma i lavori si sono conclusi un po' prima del previsto e la fontana tornerà a far parte del panorama iconico della piazza in vista del Natale, accanto all'albero allestito dal Comune. 

Il restauro si era reso necessario dopo il crollo, inizialmente scambiato per atto vandalico, di un pezzo di una delle statue che costituiscono il monumento in pietra che sorregge il Nettuno. L'intervento è stato scelto come destinatario delle elargizioni liberali che i cittadini potranno effettuare al Comune grazie al progetto Art Bonus, iniziativa che permette di scaricare la donazione dalle tasse. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lotteria degli scontrini dal primo dicembre (e il cashback in arrivo)

  • Operazione «Maestro»: scacco matto dei carabinieri ai grossisti della droga

  • Tutti i proverbi trentini sulla neve

  • Preore, un'altra tragedia stradale: muore una 16enne, altri 3 giovani in gravi condizioni

  • Via Suffragio, tutti a cercare la fede nuziale perduta: una fiaba a lieto fine

  • Il Dpcm delle regole di Natale 2020 cambia verso: niente eccezioni per nonni, genitori e figli

Torna su
TrentoToday è in caricamento