rotate-mobile
Decisioni / Val di Fiemme e Fassa

Folgaria risparmia energia: luci spente durante la notte

Questo Comune risulta essere il secondo comune per consumo di energia elettrica della Provincia Autonoma di Trento

Da ottobre e fino il 20 dicembre il comune di Folgaria spegnerà la pubblica illuminazione da mezzanotte alle 6 per risparmiare energia. Distribuiti sul territorio so ci sono 1800 punti luce, con un percentuale Led attorno al 30% (in crescita costante), 60% sodio alta pressione, 10% altro.

"Nel primo semestre 2022 il comune ha speso di elettricità per l’illuminazione pubblica 140 mila e 892,41 euro mentre per lo stesso semestre ma nel 2021 euro 79mila e 323,41 euro - spiega il sindaco Michael Rech -. Rispetto a un costo medio annuo storico di circa 160mila euro per corrente per la pubblica illuminazione, ci aspettiamo di chiudere il 2022 con un costo complessivo di circa 300mila euro".

Il Comune di Folgaria risulta essere il secondo comune per consumo di energia elettrica della Provincia Autonoma di Trento. Gran parte di questo consumo è dovuto al pompaggio dell’acquedotto comunale e intercomunale che da solo rappresenta l’80% del consumo elettrico annuo del comune di Folgaria (circa 8-9 milioni di KWh).
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Folgaria risparmia energia: luci spente durante la notte

TrentoToday è in caricamento