menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lo sfogo del titolare: "Mi hanno chiuso il bar, per sei persone che bevevano fuori"

Lo sfogo su Fecebook del titolare: "Ho aperto ieri e oggi mi hanno fatto chiudere, una vergogna"

Bar aperto da asporto e chiuso nel giro di 48 ore. "Questa è l'Italia, questa è Trento, una vergogna". Si sfoga su Facebook con poche, taglienti, parole il titolare del Flambard di viale Verona. Sulla porta del locale da mercoledì 24 febbraio c'è il sigillo della Questura, che resterà affisso per cinque giorni.

Cinque giorni di chiusura, oltre alla sanzione per la vilazione delle normative anti-covid. Il motivo? Secondo quanto scrive il titolare nel post gli agenti avrebbero trovato all'esterno "sei persone che bevevano". La Questura conferma. Le multe vanno dai 400 ai 100 euro e sono a carico sia del barista che dei clienti.

Oltre alle sanzioni, però, è scattata anche la chiusura. Una chiusura a tempo di record: "ho aperto ieri d'asporto, ed oggi mi hanno multato e fatto chiudere il bar". Questa l'amara constatazione. Molti i messaggi di solidarietà al barista tra i commenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre il primo drive through vaccinale a Trento

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Covid, il governo al lavoro per le riaperture: il piano

  • Meteo

    Nevica sul Monte Bondone

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento