Lunedì, 18 Ottobre 2021
Attualità

In 30mila per il Festival dello Sport: "L'edizione più emozionante"

Dati positivi per la manifestazione con il pubblico in presenza a Trento

Sono numeri importanti quelli snocciolati dal Festival dello Sport all'indomani della chiusura di domenica 10 ottobre. La manifestazione, tornata in presenza a Trento (pur nel rispetto delle norme sanitarie come distanziamento e obbligo di green pass), ha fatto registrare oltre 30mila presenze nei 115 appuntamenti che hanno coinvolto più di 250 ospiti da tutto il mondo. Oltre 10 milioni le visualizzazioni sui social.

C'è dunque grande soddisfazione tra gli organizzatori: La Gazzetta dello Sport e Trentino Marketing in collaborazione con la Provincia autonoma di Trento, il Comune di Trento, l’Apt di Trento, con il patrocinio del CONI e del Comitato Italiano Paralimpico.

"Siamo felici di essere tornati a Trento con interviste, talk, presentazioni e dibattiti che hanno raccontato le leggendarie imprese scritte nel 2021 dallo sport azzurro - ha commentato il Presidente e Amministratore Delegato di RCS MediaGroup Urbano Cairo -. Questi quattro giorni hanno finalmente riavvicinato i protagonisti delle più svariate discipline alla gente e a tutti i tifosi appassionati dimostrando che, un passo alla volta, un ritorno alla normalità è possibile. Si è sentita forte la voglia di tornare a respirare questi momenti dal vivo in quella che è stata una vera e propria festa, capace di riportare nella splendida Trento lo sport come non si vedeva da tempo: per questo è un orgoglio poter annunciare che anche per i prossimi tre anni Trento ospiterà nuovamente questo splendido evento".

"È stata - ha detto il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti - l’edizione più bella, quella più emozionante, l’edizione della ripartenza, dopo i difficili mesi della pandemia. La scommessa del Festival dello Sport, nata quattro anni fa dall'intesa fra Gazzetta e Trentino Marketing è stata, senza dubbio, vinta, grazie ad un gioco di squadra che è andato al di là delle attese. Un ringraziamento va a quanti, a vario livello istituzionale, hanno lavorato con passione ed impegno per rendere unica questa manifestazione che ha certamente un futuro roseo e di grande prospettiva, tanto che, come annunciato nel corso della cerimonia di apertura, è stata già confermata per i prossimi 3 anni".

“La proposta di questa 4° edizione de Il Festival dello Sport - evidenzia Maurizio Rossini, Amministratore Delegato di Trentino Marketing - è stata all’altezza di una stagione sportiva italiana di altissimo livello. Trento si è trasformata per quattro giorni in un piccolo Villaggio Olimpico in cui gli atleti e le grandi personalità dello sport si sono raccontate alla platea con quella confidenza che rende questo Festival così speciale. Abbiamo avuto un riscontro molto positivo in termini di partecipazione di pubblico che ha potuto godere di più di 100 eventi in maniera entusiasta, sia in presenza che in streaming. Il ringraziamento va quindi a questo speciale pubblico, alle Istituzioni e le organizzazioni che hanno reso possibile questo grande appuntamento e quindi la Provincia autonoma di Trento, Trentino Sviluppo, il Comune di Trento, APT di Trento e tutti gli operatori della città, il CONI, il CIP, le federazioni e associazioni sportive locali, i giornalisti e tutto lo staff di RCS e Gazzetta dello Sport che ci hanno permesso di riportare in presenza e in sicurezza il Festival nei teatri e nelle piazze di Trento”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In 30mila per il Festival dello Sport: "L'edizione più emozionante"

TrentoToday è in caricamento