Attualità San Giuseppe / Via Francesco Barbacovi

Fermato finge di sentirsi male ma era ubriaco: denunciato per interruzione di servizio

Un 26enne trentino, fermato nelle vie del capoluogo, ha simulato un malore quando è stato fermato al posto di blocco. L'alcoltest ha però rivelato le sue condizioni

Ha tentato di eludere il controllo dell'etilometro simulando un malore, ma è finito doppiamente denunciato: oltre alla guida in stato di ebbrezza, infatti, all'automobilista è stata contestata anche l'interruzione di pubblico servizio. La notizia arriva dai carabinieri di Trento, che nelle scorse sere hanno fermato un'auto durante un normale posto di blocco in una via del capoluogo.

Secondo quanto riporta il comunicato il 26enne alla guida avrebbe detto di sentirsi male. Un atteggiamento che però non ha convinto i militari, insospettiti anche dalle sue condizioni psicofisiche. L'alcoltest ha infatti rilevato una concentrazione di alcol nel sangue superiore al limite consentito di 0,5 grammi per litro. 

Per il giovane, oltre alla contestazione relativa alla guida in stato di ebbrezza, è scattata anche la denuncia per interruzione di pubblico servizio, avendo simulato una situazione di emergenza che ha tenuto impegnati i carabinieri ben oltre il tempo dovuto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato finge di sentirsi male ma era ubriaco: denunciato per interruzione di servizio

TrentoToday è in caricamento