Trovato senza vita a bordo pista: morto Fabio Pozzan

Il corpo è stato ritrovato senza vita fuori pista, lo sciatore stava percorrendo una rossa, si pensa ad un malore fatale

E' Fabio Pozzan, 61enne di Schio, lo sciatore che ha perso la vita sulle piste di Folgaria nella mattinata di lunedì 3 febbraio. Il suo corpo è stato trovato senza vita a bordo pista: sembra che l'uomo abbia avuto un malore fatale, e che sia poi uscito dal tracciato.

Sul posto è intervenuto il personale sanitario in servizio sulle piste, poi l'elisoccorso del 118, ma i tentativi di rianimazione, purtroppo, non hano dato alcun esito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pozzan era molto conosciuto nel vicentino per essere tra gli organizzatori del festival musicale SchioLife. Era da poco andato in pensione, e dedicava il suo tempo e le sue energie all'organizzazione di spettacoli musicali. La sua scomparsa lascia un grande vuoto nel mondo culturale scledense.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Barche e canoe non reclamate sul lago: il Comune di Levico mette tutto all'asta

  • Il Giro d'Italia 2020 arriva in Trentino: ecco le tappe

  • Fuga da Trento: questa volta la escape room è grande come tutto il centro

  • Coronavirus in Trentino: nuovo picco di contagi, 79 classi in quarantena e due pazienti in rianimazione

  • Il Comune ha deciso: niente Mercatini di Natale

  • Giro d'Italia a Trento: ecco quando e dove, attenzione alle strade chiuse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento