Attualità

Eutanasia legale, in Trentino raccolte oltre 12mila firme

Continua la campagna del Comitato trentino: martedì incontro con Mina Welby, co-presidente dell'associazione Coscioni

In Trentino sono state superate le 12mila firme a sostegno del referendum per promuovere l'eutanasia legale. Lo riporta il Comitato trentino a sostegno del referendum: "La Provincia di Trento rimane tra i territori più virtuosi in termini di raccolta firme a sostegno della domanda per il referendum. Alla data odierna sono state ampiamente superate le 12.000 firme, il triplo di quelle che dovrebbero essere apportate dai residenti trentini nel rapporto fra le 500.000 firme necessarie rispetto agli aventi diritto al voto" scrive il Comitato.

E continua anche sul territorio la campagna a favore del referendum: martedì 24 agosto sarà a Trento Mina Welby, co-presidente dell'associazione Luca Coscioni. La Welby sarà poi a Cavalese, in Val di Fiemme, dove incontrerà la cittadinanza al gazebo di raccolta firme previsto in Piazza Scopoli dalle ore 16.30 alle ore 19.00.

Sempre mercoledì sera dalle ore 20.00 alle ore 21.30 si terrà un incontro aperto a tutti presso il PalaFiemme per discutere del quesito referendario e del fine vita in Italia. L’incontro sarà moderato da Simone Casciano e vedrà in dialogo con Mina Welby tra gli altri il dott. Guido Cavagnoli, medico legale e vicepresidente dell’Ordine dei medici. All’evento parteciperanno, tra gli altri, anche Sara Ferrari (consigliera provinciale del Partito Demicratico) e l'ex consigliere provinciale di Forza Italia Maurizio Perego.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eutanasia legale, in Trentino raccolte oltre 12mila firme

TrentoToday è in caricamento