rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Solidarietà

Emergenza Ucraina, in Trentino è possibile aiutare donando ore di lavoro

La Provincia ha aperto un conto corrente per raccogliere l’equivalente in denaro delle ore di lavoro che i dipendenti del settore pubblico e privato vorranno donare per l'emergenza

Per aiutare l’Ucraina, in Trentino nasce il “Fondo di solidarietà emergenza Ucraina 2022”: un conto corrente dove le lavoratrici e i lavoratori del settore pubblico e privato potranno versare una o più ore di lavoro. È quanto prevede l’accordo siglato martedì 15 marzo dalla Provincia con i rappresentanti degli enti locali, degli imprenditori, dei lavoratori, del volontariato e dell’associazionismo locale.

Tra gli obiettivi, il tentativo di coordinare le varie azioni di sostegno nate in queste settimane e implementare la raccolta fondi per interventi concreti a favore dell’Ucraina. “Abbiamo raccolto la disponibilità e le sensibilità espresse in questi giorni dalle parti sociali e dai rappresentanti delle associazioni e delle categorie economiche per un’iniziativa di solidarietà più strutturata”, spiega il presidente Maurizio Fugatti.

Nel dettaglio, l’accordo prevede che i datori di lavoro versino l’equivalente del contributo orario volontario donato dai propri dipendenti. Per farlo, in analogia a quanto già accaduto in passato in occasione di calamità nazionali e internazionali, la Provincia ha aperto un conto corrente ad hoc, nel quale potranno confluire anche le donazioni di soggetti pubblici e privati.

Il contributo volontario del datore di lavoro è indicativamente pari alla somma complessivamente versata dai propri dipendenti. In base alle esigenze organizzative delle singole amministrazioni, potranno essere determinate delle quote standard di 10 euro ciascuna. Possono aderire anche pensionati, lavoratori autonomi, ditte individuali e soci di cooperative. Le iniziative da finanziare con quanto raccolto verranno individuate nell’ambito di un tavolo tecnico, d’intesa tra le parti e su proposta della Provincia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza Ucraina, in Trentino è possibile aiutare donando ore di lavoro

TrentoToday è in caricamento