rotate-mobile
La sorpresa / Caldes

Anche l'orso si presenta al seggio aperto per le elezioni europee

Secondo quanto riferito, il plantigrado non ha creato problemi ma si è aggirato in modo pacifico

Presidente di seggio e scrutatori stavano per chiudere le operazioni di scrutinio quando è arrivato un orso. È successo a Bozzana, frazione di Caldes, in Trentino. I carabinieri che facevano da presidio al seggio hanno chiesto al personale del seggio di non uscire e hanno allertato il Corpo forestale.

Secondo quanto riferito, il plantigrado non ha creato problemi ma si è aggirato in modo pacifico per il centro abitato. Cosa che non è piaciuta al sindaco Antonio Maini che chiede "la linea dura a chi ne ha facoltà. Non è tollerabile il livello di confidenza degli orsi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche l'orso si presenta al seggio aperto per le elezioni europee

TrentoToday è in caricamento