rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Attualità

Duomo di Trento, il restauro è finito: quando la cattedrale verrà "svelata"

Sabato 10 dicembre alle ore 15 la Messa inaugurale con l’arcivescovo Ivan

Dieci anni dopo l’inizio della progettazione e a più di cinque dall’avvio ufficiale dei lavori, la cattedrale di Trento verrà "svelata" sabato 10 dicembre 2022. Terminato il restauro interno della cattedrale dedicata a San Vigilio. A confermarlo è la Provincia, che annuncia l'apertura porte alle 13.30 di sabato e la solenne concelebrazione eucaristica alle 15. La cattedrale era stata chiusa a fine ottobre per consentire lo smontaggio dei ponteggi, finalmente sabato verrà "svelata" in tutta la sua ritrovata bellezza.

Il restauro interno della cattedrale

Dati 

Costi per 8,5 milioni di euro, 21 mila metri cubi di ponteggio con 100 mila ore di lavoro di più di 100 progettisti, restauratori e tecnici. Oltre al consolidamento lapideo e statico, restaurati 200 metri quadrati di superfici affrescate.

Affeschi transetto nord (Foto di Gianni Zotta, Ufficio Stampa arcidiocesi)

Il nuovo volto della cattedrale al termine del restauro è stato illustrato nel corso di una conferenza stampa nella mattinata di mercoledì 7 dicembre, nella Sala Arazzi del Museo Diocesano Tridentino, seguita da una visita in anteprima al duomo. Erano presenti – l’arcivescovo Lauro Tisi, Franco Marzatico, soprintendente per i Beni culturali della Provincia autonoma di Trento, Elisabetta Bozzarelli, assessora alla cultura del Comune di Trento, monsignor Lodovico Maule, decano del Capitolo della cattedrale e i maggiori curatori dei lavori, l’ingegner Edoardo Iob (responsabile del cantiere) e l’architetto Ivo Bonapace (direttore dei lavori).

Ultime notizie

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Duomo di Trento, il restauro è finito: quando la cattedrale verrà "svelata"

TrentoToday è in caricamento