"Io resto a casa": ecco la classifica delle regioni grazie allo studio delle "storie" su Instagram

Trentino al settimo posto, in cima alla classifica il Friuli Venezia Giulia e, al penultimo posto, la funestata Lombardia

Per affrontare la pandemia da coronavirus anche il Governo italiano sta pensando a soluzioni digitali per tracciare gli spostamenti dei cittadini. Si tratta, per ora, solo di ipotesi che andranno studiate non solo sotto l'aspetto tecnologico ma anche da un punto di vista giuridico, ma c'è chi ha già dipinto un quadro della situazione grazie a dati che possono essere analizzati dagli esperti del settore: le "storie" di Instagram. 

A scandagliare le abitudini degli italiani ai tempi dell'emergenza è stata la società italo-irlandese LogoGram, specializzata in ricerche su loghi ed immagini attraverso l'analisi dei "big data". Si scopre così che la regione in cui le restrizioni sono più rispettate è il Friuli Venezia Giulia, seguito dalle regioni centrali Molise ed Abruzzo. Ultima in classifica è la Campania, ma immediatamente sopra, al penultimo posto c'è la Lombardia, la regione più colpita.

E il Trentino Alto Adige? La regione più settentrionale d'Italia è al 7 posto. Nella parte alta della classifica, insomma, ma certo i risultati dipendono anche dall'utilizzo che si fa in ogni regione della piattaforma Instagram. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Guarda la classifica, clicca qui

Gli autori dello studio sono il triestino Andrea Stroppa ed i fondatori di LogoGrab: il friulano Luca Boschin e il bellunese Alessandro Prest. Dalla raccolta di oltre mezzo milione di immagini e video online, l'azienda ha scoperto che moltissime persone in giro per l'Italia hanno passato il loro tempo libero nei parchi (17%) e al mare (26%). Un italiano su due, in generale, non avrebbe rispettato le regole: è quanto emerge dall'analisi di oltre mezzo milione di immagini e video postati dagli italiani tra l'11 ed il 18 marzo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali: i risultati in tutti i Comuni

  • Elezioni comunali 2020: lo spoglio in diretta

  • Rovereto, Valduga va al ballottaggio con Zambelli

  • Elezioni comunali Trento 2020, Exit Poll: Ianeselli oltre il 51%

  • Riva del Garda, al ballottaggio Mosaner e Santi, una manciata di voti separano i due candidati

  • Elezioni nelle Circoscrizioni: ecco i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento