Una "Baby Little Home" per cambiare o allattare i bambini in città

A due passi dai Mercatini di Natale una casetta riservata a mamme e papà ed ai loro bambini

Una casetta di legno speciale, un luogo dove potersi fermare per qualche momento in totale riservatezza e cambiare o allattare il proprio bambino. E' questa la novità, lanciata in occasione dei Mercatini di Natale di Trento, inaugurata nei giardini di piazza Venezia, a due passi dalle bancarelle di piazza Fiera e piazza Battisti.

Una confortevole casetta realizzata in legno naturale con tutto quanto serve per consentire alle mamme e papà di accudire i propri bambini: fasciatoio, scaldabiberon, una comoda poltrona, un tavolino con libri, colori e giochi e una seduta aggiuntiva per un accompagnatore. Non mancano disegni sulle pareti e il parcheggio protetto per i passeggini.

Che cos'è "Baby Little Home"

La "Baby Little Home" di piazza Venezia è stata inaugurata in occasione del Festival della Famiglia dall'assessore alla salute, politiche sociali, disabilità e famiglia della Provincia autonoma di Trento Stefania Segnana, il vicesindaco e assessore con delega per le politiche sociali, familiari ed abitative e per i giovani Mariachiara Franzoia, il dirigente dell'Agenzia per la famiglia, la natalità e le politiche familiari Luciano Malfer, la responsabile programmi Comunità, Ospedali e Scuole “Amici dei bambini” - Comitato Italiano per l’UNICEF Manuela d’Alessandro, la pediatra Anna Pedrotti e la psicologa Chiara Martinelli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al MUSE fasciatoio anche nel bagno dei papà

I Baby Pit Stop in Italia sono attualmente oltre 900, in Trentino sono 62 a disposizione dei genitori nelle biblioteche, negli ospedali e nei consultori, nelle farmacie, nei Comuni, negli esercizi commerciali. Le Baby Little Home dell’Agenzia per la Famiglia sono attualmente oltre una decina e hanno generato interessi e riscontri più che positivi tra le famiglie residenti e ospiti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco la mappa dei contagi in Trentino: Canazei la più colpita in proporzione

  • Il dramma: muore di coronavirus 11 giorni dopo la moglie

  • Mascherine "made in Trentino": 10 aziende riconvertite, analisi dei tamponi grazie all'Università

  • Uomo fermato fuori casa: "Ero in ospedale, mi è nata una figlia". Ma non è vero

  • "Io resto a casa": ecco la classifica delle regioni grazie allo studio delle "storie" su Instagram

  • Coronavirus, i decessi aumentano: 15 in un giorno, tra cui una donna di 49 anni

Torna su
TrentoToday è in caricamento