menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Dolores Peruzzo, sarta e partigiana

Dolores Peruzzo, sarta e partigiana

Donne trentine: 240 figure femminili (e storie sorprendenti) in un calendario

Sono 240 i nomi delle donne che hanno fatto grande il Trentino inseriti in un calendario pubblicato dalla Commissione Pari Opportunità

Dalla pittrice Ines Fedrizzi alla partigiana Clorinda Menguzzato, dalla campionessa di sci nordico degli anni '50 Anita Parmesani all'alpinista Anna Chiusole, tra le prime donne a scalare le Dolomiti. Sono 240 le donne trentine protagoniste di un calendario stampato dalla Commissione provinciale Pari Opportunità e distribuito nelle scuole.

"L'iniziativa è nata per sensibilizzare i ragazzi sull'equità di genere e diffondere modelli femminili che siano di esempio e ispirazione e alimentino il rispetto e la considerazione verso la componente femminile della società. L'auspicio è che gli insegnanti possano usarlo a supporto delle attività didattiche", ha spiegato la presidente della Commissione Paola Maria Taufer. 

Ogni nome è corredato da una breve nota biografica che ripercorre le storie, spesso sconosciute, di donne che hanno fatto grande il Trentino. Impossibile nominarle tutte qui (in fondo all'articolo trovate il link per scaricare il calendario in formato pdf), ma basta dare un'occhiata all'elenco per scoprire figure sorprendenti: moltisime alpiniste, appunto, ma anche scienziate e letterate del '700 animatrici dell'Accademia degli Agiatidi Rovereto, attiviste delle tante stagioni di lotta per i diritti delle donne, e sante, naturalmente, come suor Paolina da Vattaro e la celebre santa Massenzia, madre di san Vigilio, primo vescovo del Trentino. Ecco il calendario in formato pdf: Calendario storico donne Trentino 2020/2010

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento