Domenica, 24 Ottobre 2021
Attualità

Sportello “Denuncia Cementi armati", da ottobre solo pratiche digitali

Stop alla documentazione cartacea per le nuove pratiche

Per proseguire la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione. La Pat ha intrapreso un progetto di digitalizzazione dell’invio delle pratiche relative alla denuncia di opere strutturali che, ai sensi dello statuto speciale di autonomia, sono di competenza della Provincia autonoma.

Dal 1° ottobre quindi non sarà più possibile depositare le denunce cartacee allo sportello “Denuncia Cementi armati” della Provincia che si trova in via Dogana. La presentazione delle nuove pratiche dei cementi armati, eseguita finora manualmente allo Sportello Cementi Armati incardinato nel Laboratorio Prove e materiali di Apop (Agenzia provinciale per le opere pubbliche) della Provincia autonoma, avverrà quindi esclusivamente in formato digitale attraverso il Suap. Sarà comunque possibile andare allo sportello, previo appuntamento, per la consultazione delle vecchie pratiche depositate.

La nuova modalità è stata resa possibile grazie alla collaborazione tra la Provincia autonoma, Infocamere Scpa, Camera di Commercio, Consorzio dei Comuni, e i liberi professionisti ingegneri che hanno partecipato alla fase di sperimentazione. Il Manuale operativo per il deposito pratiche strutturali tramite Suap è disponibile sul sito, nella sezione dedicata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sportello “Denuncia Cementi armati", da ottobre solo pratiche digitali

TrentoToday è in caricamento