menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Raccolta fondi per i figli di Deborah: superati i 25mila euro in meno di 24 ore

La donna assassinata dal marito lascia 4 figli, attorno a loro si è stretta l'intera comunità

Una raccolta fondi per i 4 figli di Deborah Saltori, la donna brutalmente assassinata il 22 febbraio dal marito Lorenzo Cattoni, dal quale si stava separando. Gli agenti della Polizia di Stato sono intervenuti attorno alle 15.30 di lunedì 22 febbraio trovandolo disteso a terra in un lago di sangue, non lontano dal corpo della donna. La raccolta fondi, organizzata su gofundme, ha già coinvolto moltissime persone, nella mattinata di mercoledì 24 febbraio sono stati superati i 25mila euro grazie a 500 donatori.

Per i 4 figli di Deborah, vittima di femminicidio

Un atto di violenza crudele ha privato della loro mamma quattro tra bambini e ragazzi, tutti in un'età in cui la figura genitoriale è fondamentale sia dal punto di vista emotivo ed educativo, sia dal punto di vista materiale. Per aiutare i quattro orfani ad affrontare questo momento drammatico la comunità di Meano ha deciso di promuovere una raccolta fondi che mira ad alleviare le difficoltà di una famiglia già pesantemente provata.


I fondi saranno gestiti dal gruppo Alpini di Vigo Cortesano, che saranno garanti del corretto impiego della cifra raccolta: tutte le donazioni potranno essere utilizzate solo ed esclusivamente per il benessere dei figli di Deborah. Crediamo che lo sgomento, la rabbia e la commozione che seguono i femminicidi debbano trasformarsi in iniziative concrete a favore delle vittime, anche di quelle "secondarie" e spesso dimenticate come lo sono i figli, privati in un sol colpo di entrambe le figure genitoriali.

Nella serata di mercoledì 24 febbraio, alle ore 20, la comunità di Meano si ritroverà nella piazza di Vigo Meano per ricordare Deborah. A illuminare la piazza ci saranno fiaccole, lanterne e candele che ognuno porterà da casa. Il servizio d'ordine degli Alpini garantirà il rispetto delle distanze e l'osservanza delle disposizioni in vigore per prevenire la diffusione del Coronavirus.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Servizi bar e ristorazione all’aperto: tutte le indicazioni

social

Offerte di lavoro: in Trentino si cercano marinai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento