Attualità

Coronavirus: quattro studenti cinesi in "isolamento" a Sardagna, ma non hanno alcun sintomo

Quattro persone all'ex Hotel Panorama, ed una quinta in un'abitazione privata. Nessuno di loro ha alcun sintomo, si tratta di "isolamento fiduciario"

"Nessun caso di coronavirus in Trentino". Il messaggio ribadito dal presidente della Provincia Maurizio Fugatti e dall'assessore alla Sanità Stefania Segnana è chiaro. La migliore terapia contro l'allarmismo, in questi casi, è sempre l'informazione. Stupisce, perciò, che nessuna comunicazione sia stata data in merito alle persone, arrivate dalla Cina, ed attualmente in isolamento per motivi precauzionali.

Sono stati i residenti di Sardagna, incuriositi e forse impauriti dal via vai di ambulanze, a costringere la Provincia ad uscire allo scoperto ed a comunicare che nell'ex Hotel Panorama di proprietà pubblica ci sono attualmente 4 persone, cittadini cinesi a Trento per motivi di studio e lavoro all'interno dell'Università. Queste quattro persone, spiega una nota "volontariamente hanno deciso, con un meritorio atto di disponibilità nei confronti della comunità trentina, di accettare una permanenza in isolamento fiduciario". Una quinta persona è in isolamento in un'abitazione privata. Nessuno di loro ha alcun sintomo. Si tratta di un isolamento precauzionale. 

"Seguiamo l'evolversi della situazione minuto per minuto - ha spiegato il presidente Fugatti - non escludiamo di predisporre anche una nostra ordinanza non appena arriverà quella del Ministero della salute". Ulteriori chiarimenti sulle modalità di trasmissione del virus sono stati forniti dal dirigente del Dipartimento della Salute Giancarlo Ruscitti: "Il contagio avviene esclusivamente per via aerea a distanza ravvicinata, in alcun modo attraverso i cibi o i vestiti. Se non si sono avuti contatti con persone provenienti dalle zone infette non c'è, in Trentino, alcuna possibilità di contagio".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: quattro studenti cinesi in "isolamento" a Sardagna, ma non hanno alcun sintomo

TrentoToday è in caricamento