Coronavirus, primo decesso in Trentino

L'assessore Segnana in lacrime: "Si tratta di una signora anziana che è di Borgo. Mi dispiace"

Repertorio

Primo decesso in Trentino a causa del coronavirus. A comunicarlo nel corso della quotidiana conferenza stampa di aggiornamento l'assessore Segnana, che tra le lacrime ha detto: "Si tratta di una signora anziana di Borgo che purtroppo ci ha lasciati".

In totale nella Provincia autonoma di Trento le persone contagiate dal virus Covid-19 al 12 marzo risultano 115, 38 in più rispetto al giorno prima, di cui 4 guariti. La prima vittima dell'infezione che ha messo in ginocchio l'Italia aveva 81 anni, soffriva di bronchite cronica ed è morta per arresto cardiaco nella tarda serata di mercoledì 11 marzo. Il tampone per individuare il coronavirus effettuato su di lei, dopo che il personale del 118 ha constatato un problema di dispnea, ha dato esito positivo.

Del totale di 115 contagiati, 62 si trovano a domicilio, 36 sono ricoverati nei reparti di pneumologia e infettologia, cinque si trovano in terapia intensiva e sette in quello ad alta intensità. Ad accogliere i pazienti Covid gli ospedali di Trento, Rovereto e Arco. "Ci aspettiamo che i numeri cresceranno anche in modo importante nei prossimi giorni - ha detto il presidente Fugatti -. Di fronte a questo scenario il messaggio è quello di fare prevenzione: dobbiamo alzare l'asticella delle misure di sicurezza".

"In un momento come questo sono sicuro che il senso civico dei trentini prevarrà - ha aggiunto il governatore -. Si può uscire solo per lavoro, salute, spesa o questioni straordinarie. Altri motivi non ce ne devono essere. Ci è giunta notizia di alcuni episodi di trasgressione del decreto legge e questo ci dispiace molto".


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Proverbi trentini di gennaio: tra viole, lucertole, neve e santi

  • Coniugi bolzanini scomparsi: trovati degli indumenti nell'Adige a sud di Trento

  • Il Trentino rimane zona gialla, unico territorio in tutto il Nord Italia

  • Covid, il Trentino rischia la zona arancione?

  • L'ex rettore Bassi: "Ecco come ha fatto il Trentino a rimanere zona gialla"

  • Tragedia in A22, Vitcor non ce l'ha fatta

Torna su
TrentoToday è in caricamento