Coronavirus, un positivo su mille: i risultati dei test in 18 comuni trentini

La provincia lo ha annunciato dopo la campagna a tappeto in modalità 'drive through'

Repertorio

Cinque positivi su 5.500 tamponi effettuati. Sono questi, annuncia la Provincia, i risultati della rilevazione a tappeto con tampone effettuata nelle scorse settimane in 18 comuni trentini, che evidenziano un indice di prevalenza del contagio superiore al 2%. I cittadini interessati dalla campagna di screening sono stati in tutto 27.661: per un totale di 5449 tamponi effettuati, con un’adesione del 20%.

Il monitoraggio intensivo, realizzato dal 4 giugno al 7 luglio, ha coinvolto tutti i cittadini presenti sul territorio comunale, non solo i residenti quindi, che avevano più di 14 anni. Decisamente positivi i risultati dell'indagine, con solamente cinque casi positivi riscontrati. Ad essere interessati dalla campagna di tamponi sono stati i seguenti comuni Bondone, Caderzone Terme, Castel Condino, Castello Molina di Fiemme, Cavedago, Drena, Giustino, Ledro, Massimeno, Mazzin, Moena, Pellizzano, Pinzolo, Sella Giudicarie, Sen Jan, Soraga, Storo, Valdaone.

Il commento: "Risultati positivi"

"Individuare per tempo i positivi asintomatici permette di prevenire lo sviluppo di ulteriori focolai della malattia attraverso l’isolamento precoce - ha spiegato il direttore del Dipartimento di Prevenzione dell'Apss Antonio Ferro -. Lo screening a tappeto ha consentito anche di capire quanto il virus circola ancora nelle varie comunità e quindi di orientare le scelte legate alla riapertura in sicurezza delle attività per un graduale ritorno alla normalità. La campagna è stata realizzata in modalità 'drive through': i vari nuclei familiari sono stati invitati a recarsi in macchina per fare il tampone nei punti prelievo senza la necessità di scendere dall’auto".

"L'obiettivo era testare, in modo volontario e non obbligatorio, i soggetti nei comuni con prevalenza di infezione superiore al 2% e questo per capire l'endemia del virus e dove ha colpito con maggiore forza - ha proseguito Ferro -. Dal punto di vista statistico, si tratta di un campione significativo che ci spiega com'era la circolazione virale. Sapere che vi sono solo 5 tamponi positivi su circa 5.500, ovvero uno ogni mille persone testate, ci dice che l'endemia si sta riducendo. Ora dobbiamo tenere alta l'attenzione sulle persone che arrivano in Trentino, sia per motivazioni lavorative che turistiche".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato morto a 30 ore dalla nascita: dramma all'ospedale di Rovereto

  • Freddo intenso, anche 10° sotto la media: il riscaldamento si può già accendere

  • Galleria di Martignano: testa-coda sull'asfalto bagnato poi si schianta contro il guard rail

  • Cervo investito sulla statale: "In quel tratto succede una volta al mese"

  • Coronavirus, un altro studente positivo: classe in quarantena e lezioni online

  • Camion blocca l'ambulanza su una strada di montagna: "E' l'ennesima volta, ora basta"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento