Attualità

Coronavirus: dal 1° dicembre attivo il numero verde 800 867 388 e altri riferimenti

Gli operatori rispondono a richieste di carattere tecnico e sanitario

I provvedimenti in vigore, gli spostamenti, la scuola e ovviamente le procedure per i tamponi, gli isolamenti e le quarantene. Rispondono a 360 gradi gli operatori del numero verde 800 867 388 che sarà riattivato domani, 1° dicembre, sulla scorta delle tante richieste di informazioni che stanno arrivando anche in questa fase dell’emergenza. Il numero verde gratuito, gestito dalla Protezione civile attraverso la Centrale unica di emergenza come nella prima fase della pandemia, risponde alle richieste dei cittadini dalle 8 alle 18 dal lunedì al venerdì e dalle 8 alle 14 il sabato. In presenza di sintomi riconducibili al Covid-19 il consiglio è sempre quello di fare riferimento al proprio medico o pediatra di famiglia; mentre il 112 (uno-uno-due) va contattato solo in caso di reale emergenza e non per richieste di informazioni generiche.

Il numero verde era stato attivato la prima volta a febbraio per rispondere alle tante richieste di informazione dei cittadini ed è stato dismesso a luglio, quando l’andamento dei contagi era nell’ordine delle unità e le richieste degli utenti sono calate drasticamente. Per la fase di ripartenza delle scuole, la richiesta di trasporti personalizzati (Elastibus) e anche per gestire i rientri e gli ingressi dall’estero è stato attivato invece il numero verde 800 390 270. Nelle ultime settimane questo numero ha risposto anche sulle questioni relative alle richieste di tampone e alle procedure di isolamento e quarantena. Ora tutte le richieste confluiranno all’800 867 388.

Sul sito dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari è disponibile una sezione sempre aggiornata con le risposte alle domande più frequenti su contagio, tamponi, isolamenti e quarantene, mentre sul portale dell’ufficio stampa della Provincia autonoma di Trento c’è una sezione dedicata all’emergenza coronavirus con tutti i provvedimenti nazionali e provinciali, le linee guida e i protocolli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: dal 1° dicembre attivo il numero verde 800 867 388 e altri riferimenti

TrentoToday è in caricamento