menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Vuole uscire nonostante il decreto, lo scrive su Facebook e incontra gli amici: denunciato

In carabinieri di Trento hanno fermato l'uomo, un 40enne della Val di Non

Non ha gradito il decreto 'Io resto a casa', lo ha scritto su Facebook e poi è uscito di casa in macchina per incontrarsi con alcuni amici. Ma i carabieri di Trento l'hanno fermato e denunciato. È accaduto a un 40enne della Val di Non nella mattina di mercoledì 11 marzo. 

I militari a partire dal 10 marzo hanno effettuato diversi controlli per far rispettare le normative appena emanate e volte a contenere il numero di contagi da Covid-19 per far sì che il sistema sanitario non vada in tilt. "I primi controlli - si legge in una nota dei carabinieri di Trento - hanno subito evidenziato che molti cittadini non avevano ben chiara la gravità della situazione e dopo una concreta azione di informazione, sono state accertate e contestate le violazioni, sanzionate ai sensi dell’art. 650 del codice penale, per il reato di inosservanza dei provvedimenti delle autorità".

In totale su 877 persone controllate, ne sono state denunciate 31 che si trovavano fuori casa senza un valido motivo, tra cui: due giovani fiemmesi, di 24 e 18 anni, che erano andati a Verona da Cavalese; un 45enne cembrano trovato al di fuori del Comune di residenza; una turista 45enne di Foligno che stava andando a cena da amici in Val di Fiemme; un 19enne di Varena trovato fuori dal Comune; e 7 persone a Trento, di cui 4 stranieri.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Classificazione Trentino, Fugatti dà un'interpretazione: «riteniamo che per la settimana prossima la situazione possa restare invariata»

Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Attualità

Il Trentino è in zona arancione, le precisazioni di Fugatti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento