menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Repertorio

Repertorio

Solidarietà, cuore d'oro dei trentini: donati oltre 2 milioni di euro per gli ospedali

Lo ha dichiarato il direttore dell'Azienda sanitaria di Trento Paolo Bordon

"La macchina della solidarietà non si ferma e la generosità dei trentini è andata oltre ogni nostra più rosea aspettativa: a oggi sono stati donati 2 milioni 47mila euro". Queste le parole del direttore dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari, Paolo Bordon durante la conferenza stampa di aggiornamento del 19 marzo.

La somma - donata sia da privati cittadini che da molte aziende - verrà utilizzata per acquistare diversi macchinari necessari nei reparti di terapia intensiva di Trento e Rovereto per far fronte all'emergenza sanitaria in corso. Bordon ha voluto ringraziare il popolo dei trentini ma anche le tante imprese che continuano a contattare Apss perché determinate a dare un aiuto concreto. Chiunque lo desideri può offrire un contributo all'azienda sanitaria attraverso un bonifico o tramite le campagne di fundraising attive.

A voler aiutare sono stati anche gli studenti di una scuola superiore di Trento, che hanno lanciato una raccolta fondi online, nonché gli universitari, i quali al 20 marzo sono riusciti a raccogliere donazioni per quasi 300mila euro sulla piattaforma Gofundme. Nel Comune di Trento poi una rete di solidarietà vede gli alpini presidiare i parchi e gli scout consegnare farmaci a domicilio. Per medici, infermieri e operatori sanitari in trasferta, infine, diversi proprietari hanno messo a disposizione gratuitamente le proprie case.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Trentino rimane in zona arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento