Coronavirus e solidarietà: raccolti 6,5 milioni di euro in meno di un mese

La cifra, davvero importante, è stata raccolta grazie a più di 11mila donatori

Più di sei milioni e mezzo di euro raccolti in meno di un mese. Ma i numeri della solidarietà dei trentini verso l'Azienda sanitaria duramente provata dall'emergenza coronavirus, sono anche altri: a donare la somma totale sono stati più di 10.000 persone, oltre 900 associazioni e 500 aziende. Questo significa che, al di là di "grandi donatori", in tanti hanno donato una piccola cifra, un segno di condivisione molto importante in questo periodo. 

"In poco meno di un mese – ha spiegato Paolo Bordon, direttore dell'Apss – sono stati raccolti più di sei milioni e mezzo di euro, una somma di denaro enorme e per certi versi inaspettata, ma che è il frutto della solidarietà di molte persone. Non solo: sono arrivati anche pasti gratuiti, o dolci, per il personale".

"Fin da subito ci siamo impegnati a far conoscere la destinazione dei fondi raccolti e oggi è stato un primo momento di condivisione con i rappresentanti delle categorie dei donatori ma a breve sarà disponibile sul sito Apss l’utilizzo di tutte le donazioni ricevute" ha concluso Bodon. Il conto su cui donare è il seguente: IT 96J02008 01802 000102416554 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lanterne in ogni casa per Natale: il Comune le recapiterà a tutti i trentini

  • Trentino zona arancione? Fugatti: "Si saprà domani"

  • Il Trentino rimane zona gialla: ordinanza del Ministro, per ora non cambia nulla

  • Trentino giallo, arancione o rosso? Fugatti non esclude niente

  • Coronavirus: 14 decessi in Trentino. Fugatti: "Restiamo zona gialla ma il numero di ricoveri è critico"

  • Schianto tra auto nella notte: gravi tre ragazzi

Torna su
TrentoToday è in caricamento