Coronavirus, falso volantino della Polizia: "Controlli anche all'interno delle case"

Massima attenzione alle truffe, in questo difficile periodo

Non solo controlli sulle strade, ma anche dentro casa: la situazione prospettata da un volantino, comparso in diverse città italiane, con l'intestazione fasulla del Ministero dell'Interno, ha provocato l'immediata reazione delle autorità ufficiali. "Informazioni false ed ingannevoli, i volantini sono già stati sequestrati" spiega la Polizia di Stato con un messaggio che invita tutta la popolazione a prestare la massima attenzione a possibili truffe.

Coronavirus: attezione alle bufale

"Si invitano gli eventuali non residenti di questo edificio a lasciare le abitazioni ospitanti, per rientrare nel loro domicilio di residenza. Le autorità svolgeranno dei controlli nei condomini e nelle abitazioni private": questo è il succo del messaggio. Ma è tutto falso. Una truffa studiata con ogni probabilità da qualche malintenzionato per convincere ignari cittadini ad abbandonare casa e lasciarla incustodita, per poi agire indisturbato e mettere a segno qualche furto.
"Si ricorda di non aprire la porta di casa a persone sconosciute e, in caso di dubbi, si invita a contattare subito i numeri di emergenza delle forze dell'ordine" scrive la Polizia di Stato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lanterne in ogni casa per Natale: il Comune le recapiterà a tutti i trentini

  • Trentino zona arancione? Fugatti: "Si saprà domani"

  • Il Trentino rimane zona gialla: ordinanza del Ministro, per ora non cambia nulla

  • Trentino giallo, arancione o rosso? Fugatti non esclude niente

  • Coronavirus: 14 decessi in Trentino. Fugatti: "Restiamo zona gialla ma il numero di ricoveri è critico"

  • Schianto tra auto nella notte: gravi tre ragazzi

Torna su
TrentoToday è in caricamento