Mercoledì, 16 Giugno 2021
Attualità Centro storico / Via Giuseppe Verdi

Biblioteche vuote, il personale: "Che tristezza! Possiamo aiutarvi anche online"

Il post dei bibliotecari d'ateneo: "Può essere un buon momento per approfondire gli strumenti di consultazione online"

L'aula Cial, solitamente affollatissima, oggi completamente vuota

Aule studio e biblioteche vuote a Trento, dove l'Università è stata chiusa per una settimana a causa dell'emergenza coronavirus. I bibliotecari, però, non si danno per vinti e pubblicano su Facebook un post rapidamente rimbalzato tra i profili social degli studenti, che in questa sessione di esami sono costretti a studiare a casa.

Chiusi asili, scuole e università

"Fa tristezza vedere le aule studio e le sale lettura delle nostre biblioteche senza la vostra giovane e colorata presenza, studenti e studentesse UniTrento! Noi però siamo qui per voi: le biblioteche dell'Ateneo da sempre offrono consulenze bibliografiche personalizzate, in presenza e online" si legge sulla pagina Facebook della Biblioteca UniTrento.

"Il servizio fornisce istruzioni per l'uso delle risorse e degli strumenti di ricerca a disposizione in biblioteca, assistenza per la consultazione di bibliografie e repertori, consigli sulle modalità di citazione bibliografica e sulla stesura di bibliografie. Questo potrebbe essere un buon momento per prendervi del tempo e scoprire che anche da remoto potete avere accesso a ebooks, articoli di periodici fulltext, banche dati e tanto tanto altro ancora" si legge nella nota. In allegato il link, clicca qui, per fare domanda di consultazione online. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biblioteche vuote, il personale: "Che tristezza! Possiamo aiutarvi anche online"

TrentoToday è in caricamento