Comune: "Controlli degli alpini nei parchi funzionano, proseguiranno nei prossimi giorni"

Anche le penne nere vigilano sui parchi cittadini, i Vigili del Fuoco diffondono un audio messaggio

Gli alpini a Romagnano controllano il parco pubblico

Alpini nei parchi per dissuadere le persone che fanno capannello. Questa la misura adottata a Trento, dove i volontari dell'Associazione Nazionale Alpini stanno facendo opera di informazione nei confronti dei cittadini e comunicano alla Polizia Locale eventuali situazioni di assembramento per le verifiche del caso.

"Nella giornata di ieri la situazione era tranquilla e regolare, poche persone nelle aree verdi della città - assicura il Comune in una nota - I controlli continueranno nei prossimi giorni sia per la verifica del transito veicolare, sia per gli spostamenti pedonali ed in bicicletta, che si ricorda devono essere motivati da ragioni di lavoro, salute o necessità e che se effettuati come attività motoria devono limitarsi a brevi periodi in prossimità della residenza o del domicilio".

Impegnati in opera di prevenzione, oltre che a supporto dei sanitari ed in altre attività d'emergenza, i Vigili del Fuoco, che in questi giorni stanno diffondendo messaggi audio con gli altoparlanti sia nei paesi che in città. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lotteria degli scontrini dal primo dicembre (e il cashback in arrivo)

  • Stelle Michelin: due novità e sette conferme in Trentino

  • Preore, un'altra tragedia stradale: muore una 16enne, altri 3 giovani in gravi condizioni

  • Poche speranze per gli impianti sciistici, anche se l'Rt è in calo: arrivano i ristori

  • Il Dpcm delle regole di Natale 2020 cambia verso: niente eccezioni per nonni, genitori e figli

  • Tragedia a Preore, auto esce di strada: è deceduta una persona

Torna su
TrentoToday è in caricamento