menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coprifuoco alle 20, "ma chi va a prendere una pizza può spostarsi fino alle 22"

Nuova ordinanza di Fugatti, ma è lo stesso governatore a precisare: "l'asporto è consentito fino alle 22 anche nelle zone rosse, non possiamo vietarlo"

Coprifuoco alle 20 in Trentino: è questa la novità più importante contenuta nella nuova ordinanza firmata dal presidente della Provincia Maurizio Fugatti. Una misura che va ad incidere direttamente sulle libertà individuali. Per quanto riguarda le attività economiche, invece, la stessa ordinanza permette la ristorazione d'asporto fino alle 22. Asporto non vuol dire consegna a domicilio: significa che ci si potrà muovere anche dopo le 20, e fino alle 22, per andare a ritirare cibo d'asporto.

Nuova ordinanza: ecco le norme in Trentino

"Se tu vai a prendere una pizza ti puoi muovere fino alle 22" ha detto, per essere più chiaro, Fugatti. Una misura che potrebbe dare luogo ad interpretazioni in "malafede". Ma è lo stesso governatore a mettere in guardia i trentini: "siamo convinti che la gente non vada a prendersi una pizza per poi trovarsi tra amici, guardate che si rischiano le sanzioni, ci sono i carabinieri a controllare". E' probabile, dunque, che in caso di controlli sarà obbligatorio fornire lo scontrino della merce ritirata o indicare il ristorante presso il quale ci si sta recando per ritirarla. 

"Abbiamo cercato di costruire un'ordinanza che possa essere in linea con quello che probabilmente deciderà il governo: se tutta Italia dovesse diventare zona rossa l'asporto comunque sarebbe garantito fino alle 22. Crediamo sia un punto che possa aiutare anche le attività economiche. Quello che ci interessa è dare un messaggio per limitare gli spostamenti alla sera" ha spiegato Fugatti, aggiungendo che l'ordinanza sarà valida solo fino al 23 dicembre, poi scatteranno le regole nazionali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento