Weekend di controlli fuori dai locali: sette patenti ritirate

Controlli mirati all'uscita dei locali sul Garda ed a Madonna di Campiglio

foto di repertorio

"Giro di vite" sui locali della movida nelle zone del Garda e della Val Rendena: patenti ritirate e veicoli sequestrati in un finesettimana di controlli all'uscita dei luoghi più frequentati della zona. I Carabinieri di Arco hanno fermato 31 veicoli e contorllato 48 persone. Il bilancio è di sette patenti ritirate per guida in stato di ebbrezza ad altrettanti automobilisti, 5 uomini e 2 donne, tra il 28 ed i 60 anni. In un caso il tasso di alcol rilevato nel sangue era quattro volte oltre il limite ed ha comportato la confisca dell'auto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Madonna di Campiglio ed a Carisolo sono stati fermati rispettivamente un turista 30enne ed un 25enne del posto, entrambi con tasso alcolemico pari a 1,5 grammi per litro di sangue. Segnalati all'Autorità giudiziaria, infine, due giovani di Tione, fermati con modeste quantità di hashish e marijuana nell'auto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali: i risultati in tutti i Comuni

  • Elezioni comunali 2020: lo spoglio in diretta

  • Elezioni comunali Trento 2020, Exit Poll: Ianeselli oltre il 51%

  • Elezioni nelle Circoscrizioni: ecco i risultati

  • Bomba da disinnescare: autostrada, statale e ferrovia del Brennero bloccate

  • Referendum in Trentino: ecco i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento