Nuovo decreto di Conte: buoni spesa per chi è in difficoltà

Sul piatto 400 milioni di euro, decreto immediatamente operativo

"Non vogliamo lasciare nessuno solo in un momento in cui l'intera comunità nazionale è sofferente". Così il premier italiano Giuseppe Conte ha parlato in diretta Facebook agli italiani nella serata di sabato 28 marzo, annunciando la firma di un nuovo Dpcm (decreto del presidente del Consiglio dei ministri) con misure economiche subito operative: buoni spesa e pacchi alimentari per chi è in difficoltà. Le risorse sul piatto, sokamente per questa necessità, non sono poche: 400 milioni di euro.

Tutti gli aggiornamenti su Today.it

"Oggi abbiamo superato le 10mila vittime (120 in Trentino, qui tutti i dati Ndr), numero che ci colpisce e allarga la nostra ferita che mai potremo dimenticare. C'è un altro dato che ci incoraggia: segnaliamo 1434 guariti, il numero più alto. Ci confronteremo con gli scienziati a inizio settimana, ma restiamo vigili e attenti. Lo Stato c'è. Sappiamo che ci sono tante persone che soffrono, c'è chi addirittura ha difficoltà a comprare generi alimentari. Ho firmato un nuovo Dpcm e giriamo 4,3 miliardi ai Comuni e aggiungiamo 400 milioni con ordinanza della Protezione civile con il vincolo di utilizzare queste somme per le persone che non hanno i soldi per fare la spesa" ha detto il presidente del Consiglio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 28 marzo in Italia sono stati certificati, dall'inizio dell'emergenza, 92.472 casi di Covid-19. Attualmente sono 70.065 i pazienti positivi al coronavirus, mentre 12.384 persone sono guarite. I decessi finora registrati sono 10.023. C'è qualche dato positivo, oltre alla "stablizzazione" dei contagi: sono 1.434 le persone guarite oggi, "un numero record dall'inizio dell'epidemia da coronavirus" ha detto il capo della Protezione Civile Borrelli nel corso del consueto punto stampa sull'emergenza Covid-19. "Se non si fossero adottate le misure che abbiamo adottato, oggi avremmo ben altri numeri e ci saremmo trovati in una situazione insostenibili. I provvedimenti presi dal governo sono stati quelli più appropriati" ha aggiunto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Valfloriana: auto e moto a fuoco dopo lo schianto, una persona ha perso la vita

  • Valfloriana, incidente mortale: motociclista muore carbonizzato

  • Covid, picco di contagi in Trentino: 76 nelle ultime 24 ore

  • Rubano l'acqua del Comune per le fragole ma prosciugano l'acquedotto: danno da 220.000 euro

  • Coronavirus: 32 nuovi casi, ci sono altri 3 contagiati nelle scuole

  • Studente positivo asintomatico: isolati compagni di classe ed insegnanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento