rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Esperienze

Il Consiglio regionale ha aperto le porte ai ragazzi della Consulta giovani dell'Alta Valsugana

Una folta delegazione che sta approfondendo la storia dell’Autonomia è stata accolta dal vicepresidente Paccher

Consulta dei Giovani dell’Alta Valsugana in visita di studio in Consiglio regionale. Una folta delegazione che sta approfondendo la storia dell’Autonomia è stata accolta nell’emiciclo dal vicepresidente del Consiglio regionale Roberto Paccher.

"La vostra visita nelle istituzioni trentine, questo pomeriggio qui in Consiglio regionale e che a fine mese verrà estesa anche al Parlamento a Roma e al Quirinale, non solo ci fa grande piacere, ma è anche importante. Le fondamenta ed i luoghi dell’Autonomia debbono essere vissuti e conosciuti anche dalle giovani generazioni. Va infatti sottolineato come la nostra Specialità non sia un privilegio come qualcuno a torto talora sostiene ma un diritto che va difeso ed appunto conosciuto. Una presenza, la vostra, che ci inorgoglisce" ha chiosato Paccher prima di dialogare con gli intervenuti, rispondendo a numerose domande.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Consiglio regionale ha aperto le porte ai ragazzi della Consulta giovani dell'Alta Valsugana

TrentoToday è in caricamento