Non solo Notte Bianca: alle Vigiliane concerti fuori dai bar fino a mezzanotte

Siae agevolata, possibilità di suonare fino a mezzanotte, "affinchè i festeggiamenti di san Vigilio assumano una valenza collettiva". Ecco cosa prevede l'iniziativa

Musica nelle vie del centro per le Feste Vigiliane: Siae agevolata, possibilità di suonare all'esterno fino a mezzanotte, con spine della birra e dehors. E' quanto ha messo in campo il Comune per vivacizzare il periodo delle feste dedicate al Santo Patrono di Trento. L'idea è stata elaborata dall'assessorato di Roberto Stanchina, già fervente promotore della Notte Bianca, estiva ed invernale, e dell'ipotesi di una sorta di "festival" della musica a Trento sull'impronta del Festival dello Sport.

Non solo Magica Notte, dunque: da venerdì 21 fino a lunedì 24 giugno bar e locali avranno la possibilità di organizzare concerti esterni, o altre attività, fino a mezzanotte. Ci sono anche i dettagli per quanto riguarda il genere musicale, ed alcune limitazioni, ecco cosa si legge nella nota del Comune:

VENERDI' 21 GIUGNO: possibilità di intrattenimenti musicali con musica dal vivo (no musica DJ) fino alle ore 24.
SABATO 22 GIUGNO: possibilità di intrattenimenti musicali di qualsiasi genere fino alle ore 2).
DOMENICA 23 GIUGNO: possibilità di intrattenimenti musicali o animazione dedicati esclusivamente ai bambini fino alle ore 23;
LUNEDI' 24 GIUGNO: possibilità di intrattenimenti musicali esclusivamente jazz o musica classica fino alle ore 24.
MARTEDI' 25 E MERCOLEDI' 26 GIUGNO: no intrattenimenti musicali

Sono escluse da tutto ciò le piazze e le vie che prevedono già attività nel programma ufficiale delle Feste Vigiliane: iazza Duomo, Piazza D'Arogno, Piazza S. Maria Maggiore, Piazza Battisti, Via Mazzini, Piazza Fiera, Via S. Vigilio e Via Garibaldi. In queste vie vige, anzi, il divieto di realizzare attività di qualsiasi tipo. Per quanto riguarda Via Verdi, via Calepina, via Cavour e vicolo S. Giovanni la Polizia Locale potrà richiedere in qualsiasi momento, "anche verbalmente" la sospensione dell'"attività sonora", in concomitanza con eventi dele Vigiliane. 

"Si intende coinvolgere gli esercizi e le attività commerciali affinché i festeggiamenti di San Vigilio assumano una valenza collettiva, sia per la comunità sia per gli operatori economici che fruiranno per alcuni giorni di un accresciuto flusso di visitatori", questo l'obiettivo secondo quanto si legge in una nota del Comune. La scadenza per fare richiesta è fissata al 17 giugno. Resta da vedere quanti locali aderiranno. 

Potrebbe interessarti

  • Trento, il cielo coperto di nuvole a bolle: ecco perché è successo

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

  • Falena gigante sul balcone di casa: ecco la foto di una nostra lettrice

I più letti della settimana

  • Incidente mortale con la moto a Dimaro

  • Aereo perde contatto radio: inseguito da un caccia nei cieli del Garda

  • Suv va a fuoco in Autogrill, i proprietari: "Dentro avevamo valigetta con 9mila euro ed è sparita"

  • Troppi incidenti in moto: in arrivo i 60 km/h sui passi dolomitici

  • Strani rumori in giardino: esce a controllare e si ritrova davanti l'orso

  • Passo Gavia aperto: tra muri di neve e la strada che sembra un fiume

Torna su
TrentoToday è in caricamento