Cometa Neowise: arriva il massimo avvicinamento

Il corpo celeste toccherà la minima distanza con la terra tra il 22 ed il 23 luglio, ecco come vederla

Massimo avvicinamento per la cometa Neowise, che ha illuminato i cieli dell'emisfero boreale a luglio 2020: mercoledì 22 e giovedì 23 il corpo celeste sarà a "soli" 104 milioni di chilometri da noi. La foto che vedete qui sopra è del nostro lettore Claudio Mosna, che come tanti appassionati trentini ha rivolto occhi e obiettivo al cielo nelle scorse notti. 

"Attualmente la possiamo scorgere, più facilmente con un piccolo binocolo, in direzione Nord-Est all’alba oppure a Nord-Ovest subito dopo il tramonto del Sole: la sua luminosità sta diminuendo, ma rimane in ogni caso un oggetto astronomico visibile senza difficoltà", spiega Christian Lavarian, esperto del Muse di Trento.

La cometa C/2020F3 Neowise, questo il nome completo, proviene dalla Nube di Oort, ai confini del Sistema solare. E' stata scoperta dall'omonimo telescopio poco più di 3 mesi fa, lo scorso 27 marzo.Si è rivelata estremamente attiva e brillante. Il 3 luglio è transitata a soli 44 milioni di chilometri dal Sole e, dopo aver superato "indenne" il passaggio ravvicinato con la nostra stella, si è avvicinata alla Terra. Ci terrà compagnia fino a fine agosto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stelle Michelin: due novità e sette conferme in Trentino

  • Coronavirus: 14 decessi in Trentino. Fugatti: "Restiamo zona gialla ma il numero di ricoveri è critico"

  • Schianto tra auto nella notte: gravi tre ragazzi

  • Trento, spacciatore sfida la polizia: «Sapete che sono uno spacciatore, ma oggi con me non lavorate». Arrestato in piazza

  • Poche speranze per gli impianti sciistici, anche se l'Rt è in calo: arrivano i ristori

  • Gambero Rosso: in un "annus horribilis" il ristorante di Arco di Peter Brunel è la novità dell'anno

Torna su
TrentoToday è in caricamento