rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Attualità

Come si scarica il super Green Pass

Dal 6 dicembre la certificazione verde consente diverse attività a seconda che derivi da vaccino e guarigione o tampone negativo: cosa c'è da sapere

Super Green Pass e Green Pass, qual è la differenza? La risposta acquista rilevanza e importanza oggi, lunedì 6 dicembre, giornata in cui entra in vigore la nuova normativa che impone di essere in possesso del Super Green Pass per svolgere molte attività quotidiane.

La differenza tra Super Green Pass e Green Pass è che il primo viene rilasciato soltanto alle persone vaccinate con due dosi o ai guariti da Covid, mentre il secondo (quello considerato universale sino a oggi) viene rilasciato anche con esito negativo al tampone molecolare o antigenico.

Il Governo ha pubblicato una tabella aggiornata che indica le attività che possono essere svolte con il Green Pass base e con il Super Green Pass: da oggi è quindi necessario scaricare un nuovo Green Pass? La risposta è no: il Green Pass di chi si è vaccinato con almeno due dosi e chi è guarito dal Covid diventa in automatico un Super Green Pass, che verrà rilevato al momento del controllo con l’app Verifica C-19.

Green Pass e Super Green Pass, tempi e durata di emissione

I tempi tempo di emissione e la durata della certificazione variano inoltre a seconda della prestazione sanitaria a cui è collegata.

  •  per la prima dose la certificazione sarà generata dal 12esimo giorno dopo la somministrazione e avrà validità a partire dal 15esimo giorno fino alla dose successiva;
  •  per le dosi successive alla prima e per la vaccinazione a seguito di guarigione o infezione successiva alla prima dose della vaccinazione dopo almeno 14 giorni, la certificazione sarà generata entro un paio di giorni e, dal 15 dicembre 2021, sarà valida per 9 mesi dalla data di somministrazione.

Nei casi di tampone negativo la certificazione sarà generata in poche ore e avrà validità di 48 ore dall’ora del prelievo in caso di test antigenico rapido e di 72 ore in caso di test molecolare.

Nei casi di guarigione da Covid-19 la certificazione sarà generata entro il giorno seguente e, in Italia, varrà per 6 mesi dalla data di inizio validità indicata sul certificato di guarigione. Nel resto dell’Unione europea varrà per 180 giorni dal primo tampone molecolare positivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come si scarica il super Green Pass

TrentoToday è in caricamento