rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Iniziative

La raccolta fondi ricordando Daniele, lo studente scomparso prematuramente

L'iniziativa organizzata da un gruppo di amici per finanziare una un progetto di ricerca in nome del 23enne di Cles

Una raccolta fondi per finanziare un progetto di ricerca nel nome di Daniele Martinelli, il 23enne di Cles scomparso a luglio, dopo un incidente in montagna. L'iniziativa è stata organizzata dagli amici di Daniele su gofundme per ricordare l'amico in un progetto che a lui stava a cuore, nel settore in cui stava studiando e si stava specializzando. 

"Lo scopo di questa raccolta fondi per il CIBIO, il Centro di ricerca dell'Università di Trento, è quello di finanziare un progetto di ricerca sulle cellule staminali del sistema nervoso centrale, cercando di trasformare il dolore per la tua perdita in un'occasione per contribuire all'avanzamento della conoscenza scientifica" spiegano gli amici del giovane.

Il 23enne di Cles era appassionato di montagna, studioso, amante della lettura, gli piaceva approfondire argomenti sia inerenti al suo percorso di studi sia su questioni scientifiche e umanistiche. Da marzo del 2022 la vita di Daniele non è stata più tanto facile e a ricordarlo sono stati proprio gli amici. Quella diagnosi del tumore che lo ha colto di sorpresa e lo ha allontanato un po' dal suo percorso. Una deviazione che il giovane "ha sempre affrontato con coraggio - sottolineano gli amici -. In maniera sempre riservata. Gli chiedevamo come stesse, lui condivideva quello che si sentiva". In tanti gli hanno voluto bene e hanno apprezzato le sue tante qualità. 

“Le tue condizioni - continuano gli amici - erano in miglioramento, ma purtroppo una tragica fatalità ti ha portato via troppo presto, lasciandoci tutti con un grande vuoto colmato solo in parte dalla consapevolezza che hai dedicato l’ultimo istante della tua vita a ciò che più amavi. Da quello che dicevi, traspariva una grande intelligenza e una sincera bontà d'animo. Si vedeva che ti piaceva metterti in gioco e che volevi raggiungere grandi obiettivi nella vita".

E con tutta quell'energia che aveva Daniele in vita, gli amici vogliono che sia ricordato con un gesto legato a qualcosa che lui ha profondamente amato, a quella parte della sua vita in cui si era dedicato negli ultimi anni. "Ora - concludono gli amici -, grazie alla campagna, il progetto di Dani potrebbe continuare. Sono stati raccolti infatti 6.760 euro in pochi giorni". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La raccolta fondi ricordando Daniele, lo studente scomparso prematuramente

TrentoToday è in caricamento