Il centro accoglienza alla Residenza Fersina verso la chiusura: "E' troppo grande"

Attualmente ospita 184 persone, circa 70 in meno della capienza reale. La Giunta ha deciso per una graduale chiusura

Residenza Fersina verso una graduale chiusura. La Giunta Fugatti ha deciso di chiudere, poco alla volta, la struttura provinciale per l'accoglienza ai richiedenti asilo ricavata nelle ex caserme dell'Esercito, come peraltro già anticipato dalla consigliera della Lega Katia Rossato più di un anno e mezzo fa.

La scelta, contenuta in un'apposita delibera, "è motivata dal fatto che la struttura è molto grande, può accogliere fino a 250 richiedenti asilo, e comporta, quindi, sia per il gestore, sia per gli stessi ospiti, un significativo impegno nella gestione della convivenza interna, considerata la necessità di evitare situazioni di assembramento al fine di prevenire la diffusione del Covid-19", si legge in un comunicato.

"E' molto grande, difficile controllare gli assembramenti"

Nella Residenza Fersina ad oggi sono ospitate 184 persone, sui 499 richiedenti asilo presenti a Trento. Numeri che sono calati un po' ovunque: nel capoluogo si è passati in due anni da 551 persone a 499: a Rovereto, dove è stato chiuso il campo di accoglienza della Protezione Civile a Marco, da 163 a 22; nelle valli da 547 a 114. I numeri sono forniti dalla Provincia, che sottolinea anche come si sia passati da un'accoglienza distribuita su 72 Comuni a 22.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Giunta fa sapere che non saranno però chiusi gli altri 76 centri di accoglienza presenti sul territorio trentino, anche al fine di dare ospitalità alle persone ancora presenti alla Fersina e, naturalmente, ai richiedenti asilo che arriveranno in futuro. "Viene inoltre stabilita - si legge nella nota - la sospensione della dismissione delle strutture di accoglienza, salvo i casi considerati opportuni, al fine di assorbire gli eventuali trasferimenti degli ospiti presenti nella residenza Fersina e di inserire i nuovi richiedenti protezione internazionale indicati dal Commissariato del Governo in via ordinaria nella residenza Adige per persone di genere femminile e nuclei familiari e nelle altre strutture disponibili per persone di genere maschile".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti e bar, no al divieto di circolazione

  • Fuga da Trento: questa volta la escape room è grande come tutto il centro

  • Bollettino coronavirus: un altro decesso in Trentino, +104 casi positivi e 122 classi in quarantena

  • Fugatti: "Ristoranti aperti fino alle 22 ed i bar fino alle 20"

  • Tenna, incidente mortale in tarda serata: la vittima è Luca Maurina

  • Coronavirus e Dpcm: una via trentina per scuola e ristorazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento