Domenica, 24 Ottobre 2021
Attualità

Lavoro, tante offerte per "adetto al controllo Green pass"

La nuova certificazione non solo serve per accedere al lavoro, ma genera anche offerta

Il 15 ottobre ci sarà una netta divisione nel mondo del lavoro tra chi possiede il Green pass e chi ancora no. Sarà necessario dalla metà del mese, possedere la certificazione anche per andare a lavorare. In estate era stata resa obbligatoria per accedere ai locali e ad alcune strutture. Per ottenere il Green pass è necessario essere vaccinati o essersi sottoposti a un tampone entro le 48 ore e che lo stesso abbia ovviamente dato riscontro negativo; inoltre, le persone che sono guarite dal Covid19 entro i sei mesi precedenti, hanno diritto ad avere il Green pass.

La nuova certificazione, però, non solo serve per accedere al lavoro, ma genera anche offerta. Già da qualche mese, infatti, sono stati diversi gli annunci che sono stati pubblicati. La ricerca, spesso da parte di aziende che si occupano di sicurezza, è partita anche in Trentino. Diverse sono le posizioni con contratto determinato e orario di lavoro part-time, per una paga tra i 500 e i 600 euro. 

Gli annunci "standard" di questo tipo richiedono "personale serio e affidabile a cui affidare il compito di controllo accessi e adeguata verifica del Green Pass. Non è necessaria esperienza, ma è indispensabile la voglia di lavorare, la puntualità e l'affidabilità. Come ti immagiamo? Serio, affidabile e disponibile da subito! Cosa ti offriamo? Un contratto full-time a tempo determinato, con possibilità di proroghe e stabilità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro, tante offerte per "adetto al controllo Green pass"

TrentoToday è in caricamento