Attualità

Alloggi Itea, da ottobre verifiche per rimanere nelle case

L'istituto trentino ha dovuto rimandare l'operazione annuale a causa del Covid19

Alloggi Itea Trento

A partire dal mese di ottobre sarà possibile presentare la documentazione utile per la verifica Icef relativa all’anno 2020 agli sportelli abilitati sul territorio. La verifica dei requisiti è necessaria per la permanenza negli alloggi Itea e per il calcolo del canone 2021.

Dalla Provincia hanno comunicato che quest’anno a causa dell’emergenza sanitaria in corso e dei problemi organizzativi che ne sono conseguiti, non è stato possibile consentire, durante i classici mesi estivi, l’afflusso dell’utenza agli sportelli abilitati alla verifica dei requisiti per la permanenza nell’alloggio Itea per l'anno 2020.

Gli inquilini potranno presentare le dichiarazioni e la domanda Icef necessarie alla verifica annuale dei requisiti per la permanenza nell’alloggio Itea a partire dal mese di ottobre 2020. Itea spa, tramite la Provincia, ha invitato la propria utenza a prendere contatti il prima possibile con i Caf o gli sportelli periferici della Provincia, per fissare il necessario appuntamento e consentire così a Itea di effettuare la verifica dei requisiti e di calcolare il canone sostenibile per l’anno 2021. 

Le informazioni per la compilazione della verifica annuale dei requisiti 2020 e l’elenco degli sportelli accreditati sono disponibili sul sito Itea.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alloggi Itea, da ottobre verifiche per rimanere nelle case

TrentoToday è in caricamento