"La Diocesi venda alla Provincia immobili vuoti per fare case Itea"

L'invito del sindacato Uil, che si rivolge da una parte alla Diocesi, dall'altra alla Provincia: "Ci sono 4.000 famiglie in attesa da anni"

Seminario minore a Trento, abbandonato

Vendere parte del patrimonio immobiliare della Chiesa alla Provincia, perchè faccia case popolari. Questo l'invito rivolto dal sindacato Uil al vescovo di Trento monsignor Lauro Tisi. Da sempre attenta al tema la Uil da anni denuncia la mancanza di alloggi pubblici e la necessità, da parte di Itea, di investire in nuove case.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Utilizzare edifici già esistenti, magari vuoti o inutilizzati, sarebbe ancor più auspicabile. "Sarebbe un’ottima scelta dal punto di vista sociale ed ambientale. Una soluzione  per interrompere il consumo di suolo, per incentivare i lavori di edilizia pubblica -ristrutturazioni in primis- e per aumentare in modo rilevante l’offerta di alloggi sociali per le oltre 4.000 famiglie in attesa da anni di risposte" scrive il segretario della Uil Walter Alotti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cristiana Capotondi a Trento: sarà Chiara Lubich

  • Impressionante frana in Val Genova: 60 auto bloccate, strada chiusa

  • Acqua cristallina grazie alle piante "filtro": ecco il nuovo biolago di Pinzolo

  • Tragico incidente sulla Valsugana: auto contro camion, morto l'automobilista

  • Crisi braccianti: nuova chiamata per i residenti in Trentino

  • Pasubio, 45 pecore morte in un dirupo. La Provincia conferma: "Stavano scappando dai lupi"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrentoToday è in caricamento