Sabato, 23 Ottobre 2021
Attualità Gardolo / Bittanti

Casa: 25 appartamenti a Gardolo a disposizione a canone moderato

Parte il bando per aggiudicarsi questi appartamenti in via Bittanti: affitto calmierato, fra i 400 ed i 700 euro, per giovani coppie e non solo

Saranno a disposizione di quella “fascia grigia” di persone, a metà strada fra chi può pagarsi l'affitto e chi invece deve ricorrere all'aiuto dei servizi sociali, i 25 alloggi a Gardolo messi in un bando di locazione a canone moderato. Giovani, neo sposini, persone con limitati introiti mensili... a loro andranno i 25 alloggi in via Ernesta Bittanti che rientrano nel bando comunale presentato questa mattina a Palazzo Geremia. Appartamenti che costeranno fra i 400 ed i 700 euro al mese, di diverse metrature, protagonisti di un bando che si aprirà alle 9 di domani mattina, 11 maggio, per concludersi alle ore 16 del prossimo 30 giugno.

“Il tema della casa è sempre una discussione aperta – ha affermato l'assessora Chiara Maule – questi appartamenti riguardano il secondo lotto sulla città di Trento dopo quelli assegnati a Madonna Bianca alcuni mesi fa. Questi sono appartamenti che mediamente costano il 30% in meno rispetto alla media del mercato, la recente ordinanza del Tribunale di Trento ha poi tolto il vincolo decennale e quindi anche gli stranieri residenti da meno di dieci anni in Trentino possono accedere a questo bando”. Sul sito internet del Comune di Trento, oltre a tutta la documentazione necessaria ed ai parametri Icef entro i quali muoversi, sono a disposizione anche le planimetrie dei 25 alloggi in questione. Affinché tutti possano scegliere gli appartamenti, compresi fra i 65 ed i 100 metri quadri calpestabili, migliore per le proprie esigenze. Con gli aggiudicatari del bando sarà firmato un contratto di otto anni, 4+4, al termine dei quali sarà svolto un aggiornamento dei requisiti per mantenere il canone moderato.

“Abbiamo cercato di snellire al massimo le procedure per cercare di mettere a disposizione della comunità questi appartamenti quanto prima – ha aggiunto Andrea Rinaldi, presidente di Coop Casa – gestiamo come cooperativa circa 510 alloggi a canone moderato in tutto il Trentino. Insieme ad alcune realtà, come ad esempio Kaleidoscopio, organizziamo degli incontri su diversi temi che vanno dal risparmio delle famiglie alle iniziative nelle parti comuni. Perché anche l'aspetto sociale ha una grande importanza”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa: 25 appartamenti a Gardolo a disposizione a canone moderato

TrentoToday è in caricamento