La novità / Rovereto

I carabinieri di quartiere arrivano a Rovereto

La decisione presa dal comando provinciale dopo i buoni risultati di Trento

Dopo Trento i carabinieri di quartiere arrivano anche a Rovereto. “Il servizio è stato già ampiamente collaudato a Trento negli ultimi anni dove ha riscosso notevole successo nella popolazione oltreché in particolare nei commercianti i quali si sentono più sicuri avendo la possibilità di segnalare eventuali criticità direttamente ai militari che a piedi transitano di fronte ai loro esercizi commerciali” fanno sapere dal comando provinciale dell’Arma. L’obiettivo è di replicare il tutto nella città della Quercia.

Chi sono i carabinieri di quartiere

Si tratta di militari appositamente addestrati, che vanno ben oltre la classica pattuglia a piedi, e che, indossando una particolare fascia rossa di riferimento, svolgono alcuni brevi tragitti per il centro delle città e nei relativi parchi, con andatura lenta e frequenti soste nei luoghi più "caldi" delle città, proprio con l’intento di favorire non solo la visibilità della pattuglia ma anche e soprattutto il reciproco confronto e dialogo con la popolazione.

Il servizio verrà svolto tutti i giorni, in orari diversi ed alternati, e sarà ovviamente integrativo del servizio di controllo dei carabinieri di Rovereto.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I carabinieri di quartiere arrivano a Rovereto
TrentoToday è in caricamento