rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Attualità Rovereto

Mart, le opere d’arte della Regione in un calendario commentato da Vittorio Sgarbi

Realizzata anche un’edizione limitata e numerata autografata dallo stesso Sgarbi. In copertina l’opera dello scultore gardenese Adolf Vallazza, a ricordare le aquile raffigurate nel simbolo della Regione

Presentato il calendario con le opere degli artisti del Trentino Alto Adige/Südtirol in Provincia, il giorno di Santo Stefano. La Regione Trentino-Alto Adige/Südtirol, spiegano dall'ufficio stampa della Pat (Provincia autonoma di Trento) nel corso della sua lunga storia, ha avuto la possibilità di acquisire centinaia di opere d'arte di artisti trentini, sudtirolesi e ladini. Opere che costituiscono un patrimonio artistico di notevole spessore e di grande valore culturale, perché esprimono sensibilità, emozioni e visioni che hanno saputo, nel corso degli anni, aprirsi al dialogo e confrontarsi nel rispetto reciproco, valorizzando le proprie differenze, vissute non come un ostacolo, ma come una comune ricchezza.

Alcune di queste opere, scelte e commentate da Vittorio Sgarbi, presidente del Mart (Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto), sono state raccolte in un calendario che è stato presentato sabato 26 dicembre da Sgarbi al presidente della Provincia e vicepresidente della Regione, Maurizio Fugatti. Per la copertina del calendario, che verrà impiegato per rappresentanza ai vari livelli istituzionali, di cui è stata realizzata anche un’edizione limitata e numerata autografata dallo stesso Sgarbi, è stata scelta un’opera in legno dello scultore gardenese Adolf Vallazza, a ricordare le aquile raffigurate nel simbolo della Regione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mart, le opere d’arte della Regione in un calendario commentato da Vittorio Sgarbi

TrentoToday è in caricamento