menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Capodanno col botto: la polizia sequestra 20 razzi e due bombe carta

Controlli mirati nel mercato nero, presente anche a Trento

Capodanno "col botto" nonostante il lockdown, ed in barba alla legge sugli esplosivi. Diverse le "proposte" sul mercato nero, presente anche a Trento, nei giorni prima dell'ultima sera dell'anno.

La Polizia ha intercettato, grazie a controlli mirati, diversi esplosivi artigianali o privi di regolare marcatura. In particolare sono state sequestrate due vere e proprie "bombe carta", chiaramente fabbricate in casa ma destinate alla vendita clandestina.

Inoltre sono finiti nelle mani degli agenti altri 19 pezzi che presentavano varie irregolarità: dalle "fontane a batteria" alle "candele romane". Tutti "dispositivi dalle evidenti potenzialità, non di libera vendita" spiega la Questura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Rifugio sommerso dalla neve, i gestori chiedono aiuto ai trentini

Attualità

Chiusa per pericolo valanghe l'area del Mugon sul Monte Bondone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrentoToday è in caricamento