Attualità

Estate 2021, cosa succede con il bonus vacanze

Le persone che lo hanno già richiesto, grazie al decreto Milleproroghe, potranno utilizzarlo fino al 31 dicembre. Non è ancora stato chiarito se e come il governo interverrà su questo aspetto con altre misure

Il bonus messo a disposizione dal governo nel 2020 per le vacanze potrà essere utilizzato fino alla fine del 2021. A sancirlo è stato il decreto Milleproroghe. C'è però un vincolo e riguarda solo chi ancora non l'ha sfruttato. Non è chiaro invece se per l'estate 2021 saranno messe in campo altre forme di sostegno al settore turistico-ricettivo. A luglio e agosto 2020 il bonus vacanze "è andato benissimo" disse il ministro Dario Franceschini. In realtà le criticità non sono mancate: molte strutture non lo hanno accettato, tanti italiani che lo hanno chiesto e ottenuto non l'hanno poi speso.

Si tratta di un buono del valore di 500 euro che può essere speso, in Italia, in alberghi, bed and breakfast e strutture affini per le famiglie con un Isee al di sotto dei 40mila euro. La somma può essere detratta dalla dichiarazione dei redditi o utilizzata per pagare fino all’80% della spesa prevista per il pernottamento. Il turismo è uno dei comparti produttivi più colpiti in assoluto da questa pandemia. L'Osservatorio di Confindustria, nel suo report diffuso pochi recentemente, ha sottolineato questo aspetto. «È basilare lavorare ora a forme di agevolazione per il turismo di prossimità» hanno detto i senatori M5s in commissione Industria, Commercio e Turismo.

Il governo Draghi potrebbe, però, ragionare su nuovi incentivi esclusivamente con crediti d'imposta, specialmente per le famiglie a basso reddito. Sgravi quindi, e non bonus, spingendo sulle prenotazioni di viaggi in Italia. Ma serve chiarezza in fretta perché la stagione turistica inizia a giugno e il settore si basa sulla programmazione. 

Il “Bonus vacanze” fa parte delle iniziative previste dal "Decreto Rilancio" e offre un contributo fino 500 euro da utilizzare per soggiorni in alberghi, campeggi, villaggi turistici, agriturismi e bed & breakfast in Italia. Chi ha richiesto il bonus dal 1° luglio al 31 dicembre 2020 può utilizzarlo fino al 31 dicembre 2021 (il termine per l’utilizzo è stato prorogato, da ultimo, dal decreto-legge n. 183 del 2020, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 21 del 2021). Hanno potuto ottenere il “Bonus vacanze” i nuclei familiari con ISEE fino a 40.000 euro. L’importo del bonus è modulato secondo la numerosità del nucleo familiare:

  • 500 euro per nucleo composto da tre o più persone;
  • 300 euro da due persone;
  • 150 euro da una persona.

Per le prossime partenze, potranno quindi usufruire del bonus vacanze tutti coloro che ne hanno fatto richiesta entro il 30 dicembre 2020: il Milleproroghe ha prolungato solo la validità del voucher, ma non i termini per la presentazione della domanda, che andava fatta entro il 31 dicembre dello scorso anno. È possibile che per l'estate 2021 verranno introdotte nuove forme di sostegno per il settore, ma al momento il tema non è in cima all'agenda del governo Draghi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estate 2021, cosa succede con il bonus vacanze

TrentoToday è in caricamento