Bonus cultura, sport e istruzione: ecco come richiederlo

Bonus del Comune di Trento per 15mila residenti sotto i 18 anni

Bonus per cultura, sport e istruzione a disposizione delle famiglie trentine. Ammonta a tre milioni di euro lo stanziamento del Consiglio comunale di cui potranno godere 15mila bambini e bambine, ragazzi e ragazze, residenti a Trento.

Le famiglie potranno richiedere il bonus per l'acquisto di beni o servizi per bambini, ragazzi e giovani di tipo culturale o sportivo (bonus cultura/sport) o nell'ambito dell'istruzione (bonus istruzione). Bonus cultura/sport e bonus istruzione hanno un valore di 100 euro ciascuno e possono essere richiesti a rimborso di spese sostenute dalle famiglie tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2020.

Possono presentare domanda le famiglie residenti nel comune di Trento con figli dai sei ai diciotto anni, di cinque anni se iscritti a scuole primarie e di più di diciotto se iscritti a secondarie di primo grado o secondarie di secondo grado o formazione professionale. Le famiglie devono avere un Isee ordinario o corrente in corso di validità non superiore ai 40mila euro.

La richiesta del bonus potrà essere presentata in via telematica con autenticazione tramite Spid o Cps (tessera sanitaria attivata) a partire da metà agosto ed entro il 31 gennaio 2021. Tutti i dettagli e le modalità per richiedere i bonus saranno dettagliatamente descritti nella scheda dedicata che sarà pubblicata nei prossimi giorni sul catalogo servizi online del Comune .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coniugi bolzanini scomparsi: trovati degli indumenti nell'Adige a sud di Trento

  • Covid, il Trentino rischia la zona arancione?

  • Proverbi trentini di gennaio: tra viole, lucertole, neve e santi

  • Il Trentino rimane zona gialla, unico territorio in tutto il Nord Italia

  • Tragedia in A22, Vitcor non ce l'ha fatta

  • Nuovo decreto: confermato il divieto di spostamento fino al 15 febbraio

Torna su
TrentoToday è in caricamento